Members / Membri

Luigi Brugnaro, Mayor of Venice – Honorary President

Graduated in Architecture from the Iuav in Venice with full marks.
Today Mayor of Venice.
President of Umana, a holding that brings together 20 companies active in the field of services, manufacturing, construction, sports and agriculture.
Umana is also the name of the employment agency founded in 1997 and which in a few years has become the industry leader with 123 branches in Italy, 5 offices in Brazil, 700 professionals and 12,000 people employed in the best Italian companies.
In 2006 he took over Reyer, the historic Venetian basketball club founded in 1872 which, the only case in Italy, now plays in the top league with both the men’s and women’s teams. A project not only sporting, but also social and cultural spread throughout the metropolitan area that involves over 4,500 athletes from 23 clubs in the youth sector.
In 2014 “for his contribution to Italian basketball” he was awarded the prestigious Reverberi Award, the basketball Oscar.
From 2009 to 2013 he was president of Confindustria Venezia recovering an active role in the public debate on the future of our economic and social system.
Also president of Assolavoro, the national trade association of employment agencies; member of the national council and the national board of Confindustria, delegate for Veneto at Expo 2015 and president of the Expo Veneto Committee.

Versione Italiana

Laureato in Architettura allo Iuav di Venezia con il massimo dei voti.
Oggi Sindaco di Venezia.
Presidente di Umana una holding che raggruppa 20 aziende attive nel campo dei servizi, della manifattura, dell’edilizia, dello sport e dell’agricoltura.
Umana è anche il nome dell’agenzia per il lavoro fondata nel 1997 e divenuta in pochi anni leader del settore con 123 filiali in Italia, 5 uffici in Brasile, 700 professionisti e 12 mila persone impiegate nelle migliori aziende italiane.
Nel 2006 rileva la Reyer, la storica società di basket veneziana fondata nel 1872 che, unico caso in tutta Italia, oggi milita nel massimo campionato sia con la squadra maschile che quella femminile. Un progetto non solo sportivo, ma anche sociale e culturale diffuso sul territorio metropolitano che coinvolge nel settore giovanile oltre 4.500 atleti di 23 società.
Nel 2014 “per il contributo fornito alla pallacanestro italiana” gli è stato conferito il prestigioso Premio Reverberi, l’Oscar del basket.
Dal 2009 al 2013 è stato presidente di Confindustria Venezia recuperando un ruolo attivo nel dibattito pubblico sul futuro del nostro sistema economico e sociale.
Anche presidente di Assolavoro, l’Associazione di categoria nazionale delle Agenzie per il lavoro; membro della Giunta nazionale e del Direttivo nazionale di Confindustria, delegato per il Veneto all’Expo 2015 e presidente del Comitato Expo Veneto.

Comments are closed.

0 %